Come dare sollievo ai capezzoli doloranti durante l’allattamento

Molte madri provano dolore durante l'allattamento per una ragione o l'altra. Per alcune, può diventare così stressante che decidono di interrompere l'allattamento. Gli esperti consigliano di allattare il bambino fino a quando non hanno almeno un anno di età, per cui prenditi un po' di tempo per riconoscere la causa del disagio e prova alcuni dei metodi che possono offrire sollievo dal dolore durante l’allattamento al seno.

Correggere la posizione di attacco al seno

La causa più comune di dolore durante l'allattamento è lo scorretto attacco del bambino

Quando allatti, il tuo bambino dovrebbe avere il capezzolo e l'intera areola in bocca, con il capezzolo posizionato in profondità verso la parte posteriore del palato, in modo che il capezzolo non abbia troppa pressione mentre il bambino sta succhiando. Le labbra del bambino devono essere leggermente arricciate verso l'esterno, in modo che non ci sia spazio d'aria tra le labbra del bambino e il seno. Il naso deve rimanere libero perché il bambino respira attraverso il naso durante l'alimentazione. Posiziona il tuo bambino portandolo vicino a te, con la testa leggermente inclinata all'indietro, in modo che il suo mento sia molto vicino al tuo seno. Schiaccia delicatamente il seno e posiziona il capezzolo verso la parte posteriore della bocca del bambino. Regola la posizione fino a raggiungere un attacco indolore con il tuo bambino.

Se hai problemi a raggiungere un buon attacco, parla con un medico e verifica se il tuo bambino è affetto da anchiloglossia, il che è spesso causa problemi all’allattamento.

Nutrire I capezzoli doloranti e fissurati

Se il bambino ha difficoltà ad attaccarsi, spesso finisce per succhiare il capezzolo stesso, causando danni e rendendo i capezzoli molto doloranti. Un buon attacco aiuterà a evitare questo problema, ma se il danno è già stato fatto, puoi alleviare il dolore applicando prodotti per il seno che contengono ingredienti che favoriscono la guarigione della ferita.

Se il tuo bambino ha fame, succhierà più vigorosamente del solito, causando più danni ai tuoi capezzoli già doloranti. Osserva i primi segni di fame e offri prima il seno meno dolorante - in questo modo, quando il tuo bambino è pronto per l'altro seno, non succhierà aggressivamente. Prima di allattare, bagna con alcune gocce di latte il seno per impedire al bambino di morsicare il capezzolo nel tentativo di ottenere il latte.

Se i tuoi capezzoli sono troppo doloranti per allattare, tira il latte per mantenere la tua riserva di latte e prevenire l'ingorgo. A volte utilizzare un para-capezzolo può offrire una soluzione per continuare l'allattamento al seno.

I capezzoli irritati possono anche essere causati da altri fattori, come il lievito o l'infezione batterica o condizioni della pelle come l'eczema o la psoriasi. In caso di infezione, è necessario consultare il proprio medico che può prescrivere farmaci appropriati. La pelle dei capezzoli e dei seni può anche essere irritata da ingredienti aggressivi nei prodotti cosmetici e detergenti o come conseguenza di allergie a un nuovo prodotto che hai iniziato a usare recentemente. Cerca di prevenire - le sostanze irritanti più comuni includono gel doccia e bagnoschiuma che possono seccare troppo la pelle del capezzolo. Risciacquare il seno con acqua tiepida ed evitare l'uso di prodotti come questi sul tuo seno.

Prenditi cura dei tuoi capezzoli bagnando il seno con alcune gocce di latte dopo averlo nutrito : il latte ha un effetto lenitivo e protettivo sulla pelle. Puoi anche provare un prodotto per i capezzoli che nutrirà la pelle e proteggerà i capezzoli dalle fissurazioni

Prevenire l’ingorgo

Un’ altra comune causa di dolore durante l'allattamento è l'ingorgo o l'accumulo di latte nel seno. Evita di saltare le poppate e se devi (perchè lavori o sei lontano da casa), tira il latte seguendo i consueti intervalli di allattamento. Prodotti quali compresse di garza e massaggi possono anche favorire l’allattamento e ridurre lo stress.